In questo sito utilizziamo i cookie, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. Per maggiori informazioni clicca qui oppure chiudi.
LA SQUADRA
IL CAMPIONATO
MEDIA
TICKETS
Banca di Piacenza Gas Sales Energia Bluenergy

Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza sfuma il sogno finale nei Play Off 5° Posto

Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza sfuma il sogno finale nei Play Off 5° Posto image

I piacentini chiudono con una sconfitta questo post-season e non riescono a raggiungere la finale.

Sfuma a un passo dal traguardo la finale per Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza che esce sconfitta contro Leo Shoes Modena per 0-3. La formazione modenese approda così alla finale Play Off 5° Posto di SuperLega Credem Banca che si disputerà domenica 25 aprile.


Per i biancorossi svanisce sul più bello il sogno di provare a giocarsi un posto nella prossima Challenge Cup e sono costretti a salutare la competizione e a chiudere così la propria stagione. Una partita complicata per Clevenot e compagni che faticano a contenere le giocate degli ospiti, trascinati dai colpi di Buchegger (16 punti e titolo di Mvp) e Petric (10 punti). I ragazzi di coach Lorenzo Bernardi non riescono a trovare la reazione decisiva per provare a girare l’inerzia della partita; il solo Antonov chiude in doppia cifra (10 punti) mentre Tondo conferma buone percentuali in attacco (70% in attacco).


A inizio gara Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza schiera sul taraflex Baranowicz al palleggio, Finger opposto, Tondo e Mousavi al centro, Clevenot e Antonov come schiacciatori e Scanferla libero.


In avvio buona partenza dei biancorossi che sfruttano al meglio la battuta di Clevenot, bravo a creare subito qualche problema tra i modenese (2-0). La reazione degli ospiti non si fa attendere e i gialli attuano il sorpasso (4-5); Piacenza rimane attaccata agli avversari e mette la freccia per un contro-sorpasso con l’ace di capitan Clevenot (11-9). I ragazzi di coach Giani non perdono la calma: trovano la parità con il muro su Mousavi e allungano con l’ace di Mazzone (14-16). I piacentini faticano a ricostruire mentre gli avversari scappano via. L’errore in battuta di Izzo chiude il parziale (21-25).


Il secondo set si apre con il bel muro di Mousavi che porta Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza sul 3-1, Modena però risponde e trova il sorpasso 3-4. I biancorossi pareggiano con Finger e compiono il sorpasso con Clevenot (6-5) ma commettono poi qualche errore di troppo, che permette a Christenson e compagni di passare avanti. Coach Bernardi chiama time out (11-14) e manda in campo Candellaro per Mousavi; Piacenza fatica a ripartire mentre i modenesi viaggiano tranquilli verso la conquista del set. (16-25).


Meglio Leo Shoes Modena ad inizio della terza frazione di gioco (1-3): i padroni di casa faticano ma si riportano sotto con Clevenot; sempre con il capitano e Baranowicz arriva un allungo per Piacenza (9-7). Gli ospiti reagiscono e riescono nell’aggancio, complice un attacco out di Finger (12-12). Modena passa avanti (18-20) con Petric; i ragazzi di coach Bernardi provano a non far scappare gli avversari ma nel finale è Rinaldi a mettere a terra il punto della vittoria che vale la finale per i gialli (21-25).


È coach Bernardi a fine gara a commentare il match disputato al PalaBanca di Piacenza:


“I ragazzi avrebbero meritato l'opportunità di giocarsi la finale di domenica, mi spiace per non aver raggiunto quel traguardo. Nell'ultimo mese abbiamo avuto un numero ridotto di giocatori disponibili e qualcosa abbiamo pagato. Purtroppo abbiamo commesso qualche errore e qualche imprecisione che ci portiamo avanti da partite precedenti”.


Gas Sales Bluenergy Piacenza – Leo Shoes Modena 0-3 (21-25, 16-25, 21-25)


Gas Sales Bluenergy Piacenza: Baranowicz 1, Clevenot 9, Tondo 8, Finger 9, Antonov 10, Mousavi 3, Fanuli (L), Scanferla (L), Izzo 0, Candellaro 0. N.E. Botto. All. Bernardi.


Leo Shoes Modena: Christenson 5, Rinaldi 9, Bossi 2, Buchegger 16, Petric 10, Mazzone 7, Sanguinetti (L), Porro 0, Grebennikov (L), Stankovic 0, Gollini 0. N.E. Vettori, Estrada Mazorra, Karlitzek. All. Giani.


ARBITRI: Curto, Pozzato.


NOTE – durata set: 30′, 27′, 30′; tot: 87′.


MVP: Buchegger